Placeholder address.
info@paradigma.it
011 538686

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

La Product Oversight Governance (POG) dei prodotti bancari e finanziari al dettaglio

  • La Consultazione Banca d’Italia del febbraio 2018
  • Le modifiche alle Disposizioni in materia di trasparenza
  • Gli Orientamenti EBA

Milano, 11 ottobre 2018

Hotel Hilton

Via Luigi Galvani, 12

Contenuti dell’evento

Il 1 gennaio 2019 entreranno in vigore le nuove norme in materia di “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti”.

Le modifiche, contenute nelle Disposizioni su cui Banca d’Italia ha svolto una consultazione pubblica nell’aprile scorso, sono necessarie per dare attuazione agli Orientamenti EBA sui “Dispositivi di governance e di controllo sui prodotti bancari al dettaglio”.

Analogamente a quanto avvenuto nel settore dei servizi di investimento, anche nel settore bancario l’Autorità di vigilanza europea ha riconosciuto che comportamenti irregolari da parte degli operatori possono causare rilevanti conseguenze negative per gli utenti, mettere a rischio l’integrità del sistema bancario e – in ultima analisi – far sopportare costi ingenti ai cittadini dell’UE.

L’obiettivo di queste nuove Disposizioni è quindi rafforzare la tutela dei consumatori di servizi bancari, mediante un insieme di regole che disciplinino l’intero processo, dalla strutturazione del prodotto/servizio (product design) fino alla definizione delle modalità distributive.

Destinatari dell’evento

Le Disposizioni in materia di trasparenza che sono oggetto della modifica si applicano a tutte le operazioni e a tutti i servizi disciplinati ai sensi del titolo VI del T.U.B. aventi natura bancaria e finanziaria offerti dagli intermediari (es. finanziamenti, anche garantiti da ipoteca; credito al consumo; servizi di pagamento; emissione di moneta elettronica; ecc.)

Il convegno è quindi di interesse per tutti gli intermediari bancari e finanziari, con particolare riferimento ai responsabili delle Aree Legale e Contratti, Compliance, Internal Audit, OrganizzazioneCommerciale, Sviluppo Nuovi Prodotti, Sistemi Informativi.

Obiettivi dell’evento

Il convegno ha l’obiettivo di analizzare, con l’aiuto dei più affermati professionisti italiani che si occupano della materia, le principali modifiche apportate al Provvedimento in materia di trasparenza, e individuare i processi organizzativi e le modulistiche che necessitano di adeguamento normativo entro il 1 ottobre prossimo.

Gli orientamenti dell’EBA sulla governance dei prodotti bancari e finanziari
Ambito di applicazione soggettivo e oggettivo ed entrata in vigore delle nuove disposizioni
Finalità delle nuove disposizioni e impatti strategici e di business: valutazioni e reazioni
I principali interventi di natura operativa e organizzativa e gli impatti sul framework dei controlli
L’integrazione con le altre Linee Guida EBA in materia di product governance
Prof. Filippo Annunziata
Università L. Bocconi di Milano

Gli obblighi specifici per i produttori
Istituzione, proporzionalità, revisione e documentazione
Le funzioni di controllo interno dei produttori
L’individuazione del mercato di sbocco
Prove del prodotto e monitoraggio nel continuo
Misure correttive
Canali di distribuzione
Informazioni ai distributori
Dott. Edoardo Guffanti
FiveLex Studio Legale

Le modalità di individuazione del target market e le attività di product testing
Individuazione delle classi di clientela
La valutazione sul target market positivo
La valutazione sul target market negativo
I rapporti con la valutazione del merito creditizio
Le difficoltà di assessment in relazione ai prodotti composti
Avv. Fabio Coco
Zitiello Associati Studio Legale

Gli obblighi per i distributori
Governance dei distributori
Conoscenza del mercato di sbocco
Informazioni e supporto per i dispositivi del produttore
Avv. Matteo Catenacci
FiveLex Studio Legale

La definizione dei rapporti contrattuali e delle responsabilità tra manufacturer e distributor
L’allocazione dei compiti e delle responsabilità tra manufacturer e distributor
La condivisione delle informazioni relative al prodotto e al suo processo di approvazione
Le valutazioni autonome da parte del distributor e l’impatto sui rapporti contrattuali
Il flusso di informazioni di ritorno dal distributor al manufacturer
Gli obblighi per il manufacturer che agisce anche da distributor (self-placement)
La revisione degli attuali accordi di distribuzione
Prof. Avv. Alberto Lupoi
Università di Padova

Le misure di controllo interno da adottare
Ruolo e coinvolgimento degli organi societari e delle funzioni aziendali
Gli orientamenti EBA in materia di governance interna (GL 44)
Aggiornamento della documentazione informativa e formazione delle rete di vendita
Prassi di remunerazione e incentivazione
Impatto sui sistemi IT
Esternalizzazione dei processi e presidi di controllo
Dott. Luca Galli – Dott. Giuseppe Brandaleone
EY

Prof. Filippo Annunziata
Associato di Diritto dei Mercati Finanziari
Università L. Bocconi di Milano
Partner
AC Group – Annunziata & Conso

Dott. Giuseppe Brandaleone
Senior Manager
Advisory Financial Services
EY

Avv. Matteo Catenacci
Managing Associate
FiveLex Studio Legale

Avv. Fabio Coco
Socio
Zitiello Associati Studio Legale

Dott. Luca Galli
Partner
Advisory Financial Services
EY

Dott. Edoardo Guffanti
Partner
FiveLex Studio Legale

Prof. Avv. Alberto Lupoi
Associato di Diritto dei Mercati Finanziari
Università di Padova
Socio
Studio Legale Lupoi

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione include la consegna del materiale didattico in formato elettronico, la partecipazione alle colazioni di lavoro e ai coffee breaks, la possibilità di presentare direttamente ai relatori domande e quesiti di specifico interesse.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via mail all’indirizzo info@paradigma.it, integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e in ogni caso prima dell’effettuazione dell’intervento formativo tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma SpA – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco Popolare Società Cooperativa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359

Verrà spedita via email fattura quietanzata intestata secondo le indicazioni fornite.

Formazione finanziata

La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione.

Attestato di frequenza e crediti formativi

Al termine dell’intervento formativo sarà rilasciato ai partecipanti che hanno regolarmente preso parte ai lavori l’attestato di partecipazione nominativo. Il rilascio dei relativi crediti formativi è subordinato alla approvazione degli Ordini Professionali. Lo stato degli accreditamenti sarà periodicamente aggiornato.

Diritto di recesso e modalità di disdetta

È attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o qualora si verifichi di fatto con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma SpA, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma SpA. Paradigma SpA si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione dei programmi e sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni o necessità è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.538686 o all´indirizzo di posta elettronica info@paradigma.it

Quota aula

€ 1.100 + Iva

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 20 settembre si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Crediti formativi
Ordine degli Avvocati di Milano ha deliberato l´accreditamento con l´attribuzione di 4 CFP per l´intero progetto formativo.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L´adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Mercati elettronici della PA
Paradigma SpA opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 35

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma SpA, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@paradigma.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma SpA sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma SpA, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma SpA per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma SpA. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma SpA con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod.3.4 rev. 3 del 30/11/2018