Placeholder address.
info@paradigma.it
011 538686

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

Crisi di impresa e risanamento aziendale dopo il D.L. n. 118/2021

  • La nuova composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa
  • I nuovi accordi di ristrutturazione
  • La nuova convenzione di moratoria
  • Le ulteriori novità

I docenti, nel corso dell’evento formativo, risponderanno alle domande e alle richieste di chiarimenti formulate dai partecipanti. Eventuali quesiti potranno essere anticipati inviando una email all’indirizzo info@paradigma.it

Evento in videoconferenza

6 ottobre 2021

Contenuti dell’evento

L’iniziativa mira ad approfondire le varie novità introdotte dal D.L. n. 118/2021.

Tra queste, la più rilevante è sicuramente la procedura di composizione negoziata della crisi d’impresa, nuovo strumento concepito con la finalità di sostenere le imprese in crisi nella prospettiva di un risanamento aziendale.

La nuova procedura sarà fruibile a decorrere dal 15 novembre 2021, e vedrà quale suo fondamentale attore la nuova figura dell’esperto indipendente, la cui missione consisterà nell’agevolare le trattative tra l’imprenditore, i creditori e gli eventuali altri soggetti interessati, così da individuare una possibile soluzione per il superamento dello stato di crisi (anche eventualmente ricorrendo al trasferimento dell’azienda o di suoi rami).

Vi potranno avere accesso tutte le realtà imprenditoriali iscritte al registro delle imprese, società agricole comprese, a prescindere dai relativi requisiti dimensionali.

Sono previste misure protettive del patrimonio richiedibili dall’imprenditore che accede alla procedura. Per poter garantire il buon esito delle trattative, questi avrà la possibilità di farne richiesta sin dal deposito dell’istanza di nomina dell’esperto.

Il decreto disciplina, inoltre, le soluzioni giuridiche verso cui la procedura può condurre: in caso di esito positivo, un contratto che garantisca la continuità aziendale per almeno un biennio o una convenzione di moratoria; in caso di esito negativo, una proposta di concordato per la cessione dei beni unitamente al piano di liquidazione.

Il seminario esaminerà inoltre le problematiche di natura giuslavoristica e fiscale connesse al salvataggio dell’impresa in crisi.

Destinatari dell’evento

L´evento formativo è rivolto al Responsabile e ai funzionari del Servizio Legale e del Servizio Restructuring di banche e intermediari finanziari, del Servizio Legale delle aziende, ai professionisti impegnati nei ruoli di attestatori e di curatori delle procedure di risanamento, ad avvocati, commercialisti, consulenti e advisor impegnati nella soluzione delle crisi aziendali.

Obiettivi dell’evento

Obiettivo dell’incontro è presentare un quadro completo e organico dei temi della crisi d’impresa e delle relative procedure di risoluzione alla luce delle recenti novità normative, mettendo a disposizione dei partecipanti le indicazioni interpretative necessarie per aggiornare le proprie competenze e affrontare al meglio i casi che si troveranno a gestire.

Mercoledì 6 ottobre 2021

La composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa
Dall’allerta del codice della crisi alla composizione negoziata: ragioni economiche e politiche
La natura volontaria della procedura
I requisiti soggetti per l’accesso
L’esperto indipendente: requisiti, procedimento di nomina, funzione e compenso.
La piattaforma telematica nazionale
La fase delle trattative: doveri delle parti, riservatezza, misure cautelari e protettive.
La rinegoziazione dei contratti
La gestione dell’impresa in pendenza delle trattative e il ruolo del Tribunale
Avv. Fabio Valerini
Studio Legale Valerini

La conclusione delle trattative
I possibili contenuti dei contratti con i creditori
Le alternative per la conclusione
Misure premiali
Segnalazioni all’organo di controllo
La relazione dell’esperto indipendente
Avv. Cristian Fischetti
Dentons

La composizione negoziata per i gruppi di impresa
I presupposti per l’attivazione della procedura nei gruppi
Le attività dell’esperto
Imprese coinvolte
Esiti della procedura
Prof. Avv. Marco Ventoruzzo
Università Bocconi di Milano

La tutela dei lavoratori e le procedure di consultazione
Cessione del ramo d’azienda e diritto del lavoro
Tutela del creditore di lavoro
La procedura di consultazione
Avv. Silvia Tozzoli
Legance Avvocati Associati

Il concordato semplificato per la liquidazione del patrimonio
Presupposti per la domanda di concordato semplificato
Il procedimento di omologazione e la nomina dell’ausiliario
Le modalità di liquidazione del patrimonio
L’offerta di trasferimento da parte di un soggetto individuato anche prima dell’omologazione
Il rapporto con gli altri strumenti per la crisi di impresa
Avv. Mauro Battistella
CMS Legal

I nuovi accordi di ristrutturazione
Gli accordi di ristrutturazione ad efficacia estesa
Il nuovo articolo 182 septies della legge fallimentare
Individuazione dei creditori non aderenti appartenenti alla medesima categoria
L’estensione degli effetti nell’ipotesi di debiti verso banche e intermediari finanziari in misura non inferiore alla metà dell’indebitamento complessivo
Forme e tempi per la tutela oppositiva da parte dei creditori
L’esecuzione di nuove prestazioni
Gli accordi di ristrutturazione agevolati
Le ipotesi di riduzione della percentuale
Avv. Alessandra Giovetti
Pedersoli e Associati Studio Legale

La convenzione di moratoria (art. 182 octies l.f.)
Presupposti e funzioni della nuova convenzione di moratoria
Gli effetti della convenzione di moratoria
Il trattamento dei creditori non aderenti ed appartenenti alla medesima classe
L’esecuzione di nuove prestazioni
Assenza del giudizio di omologazione
Le opposizioni dei creditori al Tribunale
Prof. Avv. Maurizio Irrera
Università di Torino

La transazione fiscale e la posizione dell’Amministrazione fiscale
Il cram down fiscale nel concordato e nell’accordo di ristrutturazione dei debiti
I criteri di determinazione della convenienza della transazione fiscale
L’applicazione del divieto di trattamento deteriore dei crediti tributari nel concordato e nell’accordo di ristrutturazione dei debiti
I criteri di pagamento dei crediti tributari in presenza di finanza endogena, finanza esogena e flussi gestionali
I criteri di valutazione della proposta di transazione fiscale adottati dall’Agenzia delle Entrate
Le misure fiscali premiali nella composizione negoziata della crisi
Dott. Giulio Andreani
PwC TLS Avvocati e Commercialisti – Fiscalità della crisi d’impresa

Dott. Giulio Andreani
Of Counsel
PwC TLS Avvocati e Commercialisti – Fiscalità della crisi d’impresa

Avv. Mauro Battistella
Partner
CMS Legal

Avv. Cristian Fischetti
Partner
Dentons

Avv. Alessandra Giovetti
Partner
Pedersoli e Associati Studio Legale

Prof. Avv. Maurizio Irrera
Ordinario di Diritto Commerciale
Università di Torino
Studio Irrera Avvocati Associati

Avv. Silvia Tozzoli
Partner
Legance Avvocati Associati

Avv. Fabio Valerini
Studio Legale Valerini
Docente a Contratto di Diritto Processuale Civile
Università di Roma Tor Vergata

Prof. Avv. Marco Ventoruzzo
Ordinario di Diritto Commerciale
Università Bocconi di Milano
Of Counsel
Gattai, Minoli, Partners Studio Legale

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione in aula virtuale (diretta streaming) include la consegna del materiale didattico in formato elettronico e la possibilità di sottoporre ai relatori quesiti di specifico interesse a mezzo chat. E’ altresì possibile anticipare domande e richieste di approfondimento inviando una email a info@paradigma.it entro il giorno antecedente l’evento.

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Modalità di funzionamento della videoconferenza

E’ possibile accedere all’aula virtuale da qualsiasi luogo, utilizzando il proprio PC o tablet con una semplice connessione a Internet. La piattaforma informatica utilizzata da Paradigma (Adobe Connect) non necessita di requisiti tecnici particolari.

Nei giorni antecedenti l’evento il partecipante riceverà per posta elettronica le credenziali, le istruzioni di accesso e un test per verificare che la postazione da cui accede sia correttamente impostata. Il giorno dell’evento sarà sufficiente selezionare il link che troverà nella mail e inserire le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Durante gli interventi, oltre a vedere e sentire i docenti, è possibile consultare simultaneamente la documentazione predisposta dal relatore. Ogni utente collegato potrà porre domande sulle tematiche affrontate a mezzo chat, alle quali il docente risponderà nel corso dell’intervento.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si perfeziona al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via email all’indirizzo info@paradigma.it, integralmente compilato. Il numero dei collegamenti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e, in ogni caso, prima dell’effettuazione dell’intervento formativo, tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma Srl – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco BPM Spa
IBAN IT14V0503401017000000002530

Formazione finanziata

La quota di partecipazione può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Attestato di frequenza

L’attestato di partecipazione nominativo sarà inviato al termine dell’intervento formativo ai partecipanti che si sono regolarmente collegati all’aula virtuale.

Diritto di recesso e modalità di disdetta

E´ attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o si verifichi di fatto con il mancato collegamento alla videoconferenza, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma. Paradigma si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione del programma e di sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.538686 o all’indirizzo email info@paradigma.it.

Quota aula

Quota videoconferenza

€ 1.100 + Iva

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 15 settembre si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L’adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa, che non abbia compiuto il 30° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione, con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Mercati elettronici della PA
Paradigma opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 30

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma Srl, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@paradigma.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma Srl sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma Srl, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma Srl per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma Srl. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma Srl con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod. 3.4 Rev. 3 del 23/11/2019

Data

6 Ottobre

Orario

09.00 - 09.30 Accesso alla piattaforma 09.30 - 13.00 14.30 - 18.00

INFO

Veronica Spiez
Telefono
011538686
Email
vspiez@paradigma.it

ISCRIVITI

Condividi