Placeholder address.
info@paradigma.it
011 538686

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

Le nuove prospettive della compliance ambientale in ottica ESG – Webinar gratuito

La partecipazione al webinar è a titolo gratuito per quanti si registreranno entro il 28 maggio p.v., formalizzando l’iscrizione attraverso la compilazione e l’invio del modulo di iscrizione all’indirizzo email info@paradigma.it . Alle iscrizioni che perverranno oltre tale termine sarà applicata una quota di partecipazione di € 150 + Iva

Evento in videoconferenza

7 giugno 2021

Contenuti dell’evento

La normativa ambientale, da limite e freno allo sviluppo e al libero dispiegamento delle piene potenzialità della libertà d’impresa, come è stata per qualche tempo vista da alcuni dei suoi detrattori, è oggi diventata, in tempi di predomimanza del paradigma della sostenibilità ambientale e sociale di sviluppo, uno dei principali volani della crescita economica.

La materia ambientale – oltre a essere uno dei pilasti della ESG (Environmental Social Governance) – è infatti al centro del Green Deal, del Next Generation EU e dell’adozione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, tutti concepiti per far ripartire un sistema socio-economico che, oltre a superare la crisi economica legata alla pandemia da Covid-19, deve anche porre le basi per uno sviluppo effettivamente sostenibile.

Nel corso del webinar, dopo un’introduzione del Prof. Tommaso Di Marcello sul tema dell’ecosostenibilità delle attività economiche e degli investimenti alla luce della tassonomia UE, i professionisti dello Studio Legale Ambientalex forniranno una panoramica ad ampio raggio del “Codice dell’ambiente”, ricostruendone i contenuti essenziali, le criticità e le linee di evoluzione, in modo divulgativo e accessibile per chiunque sia interessato alle tematiche dell’ambiente.

Destinatari dell’evento

L’evento formativo è rivolto agli Amministratori Delegati, ai Legal Counsel e agli addetti all’Area Legale, ai Responsabili della Produzione, ai Responsabili HSE, nonché agli Avvocati e ai Consulenti operanti nell’ambito del diritto amministrativo, ambientale e societario.

Obiettivi dell’evento

Il webinar mira a fornire alcune coordinate essenziali per il corretto approccio a un’area del diritto, quale la normativa ambientale, particolarmente complessa e densa di stratificazioni, analizzando alcune discipline di dettaglio del D. Lgs. n.152/2006, che assume un ruolo sempre più centrale anche alla luce delle novelle legislative dei mesi scorsi.

L’incontro ha altresì l’ambizione di offrire un contributo alla lettura della normativa ambientale in una prospettiva di “fattore abilitante” per nuova crescita economica fondata su basi di effettiva sostenibilità.

Lunedì 7 giugno 2021
(15.00-17.15)

EU Taxonomy Regulation e compliance ambientale per la qualifica di ecosostenibilità delle attività economiche e degli investimenti
Prof. Avv. Tommaso Di Marcello
Università di Roma Tre

L’Autorizzazione Integrata Ambientale
Avv. David Alexander Röttgen
Studio Legale Ambientalex

La normativa in materia di rifiuti
Avv. Andrea Farì
Studio Legale Ambientalex

La Valutazione di Impatto Ambientale e il Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (PAUR)
Avv. Omar Hagi Kassim
Studio Legale Ambientalex

La bonifica dei siti contaminati
Avv. Maria Valeria Vecchio
Studio Legale Ambientalex

Il danno ambientale
Avv. Elettra Monaci
Studio Legale Ambientalex

La tutela delle acque
Avv. Luigi Conti
Studio Legale Ambientalex

Le sanzioni in materia ambientale
Avv. Francesca Allocco
Studio Legale Ambientalex

Q&A

Prof. Prof. Avv. Tommaso Di Marcello

Professore Associato di Diritto Commerciale nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre.

Nello stesso ateneo è Direttore del Master di II livello per Giuristi e Consulenti d’Impresa e Co-responsabile del corso universitario e della clinica legale su Impresa, Ambiente e

Sostenibilità.

Avvocato abilitato al patrocinio dinanzi alla Corte di Cassazione e alle altre Giurisdizioni Superiori. Ha collaborato con rilevanti studi legali italiani, ha svolto per anni la professione forense in uno studio internazionale inglese e successivamente ha fondato un proprio studio legale.

 

Avv. David Alexander Röttgen

Partner dello Studio Legale Ambientalex.

Le sue principali aree di competenza riguardano la consulenza in materia di rifiuti, bonifiche e autorizzazioni ambientali.

Ha iniziato la sua carriera in uno studio legale internazionale e ricoperto, successivamente, un ruolo dirigenziale in un gruppo industriale italiano attivo su scala internazionale.

Già componente della Segreteria Tecnica del Ministro dell’Ambiente sotto il Governo Monti.

Dal 2012 è membro della Commissione istruttoria per l’autorizzazione integrata ambientale (IPPC) del Ministero della Transizione Ecologica.

Docente in Master universitari e corsi di formazione.

 

Avv. Andrea Farì

Partner dello Studio Legale Ambientalex. Avvocato amministrativista, dottore di ricerca, Professore a contratto di Diritto dell’Ambiente presso l’Università di Roma Tre e l’Università LUMSA di Roma.

Già vice capo vicario dell’Ufficio Legislativo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nonché consigliere giuridico del Ministro dell’Ambiente in diverse

legislature.

Docente in Master universitari e corsi di formazione.

 

Avv. Maria Valeria Vecchio

Associate dello Studio Legale Ambientalex, ha maturato la propria esperienza professionale nel Diritto dell’Ambiente principalmente nei settori dei rifiuti e della bonifica dei siti contaminati. Fornisce supporto specialistico presso il Ministero della Transizione Ecologica in materia di bonifica dei siti contaminati. Cura approfondimenti sulle più attuali tematiche ambientali, sulle quali prende parte a incontri ed eventi formativi. E’ autrice di pubblicazioni su riviste specializzate.

 

Avv. Omar Hagi Kassim

Dottore di ricerca-Ph.D. in Diritto Amministrativo. Associate dello Studio Legale Ambientalex. Svolge attività di consulenza in materia di valutazioni ambientali per Sogesid S.p.A. e presso la Direzione generale per la crescita sostenibile e la qualità dello sviluppo

(CRESS) del Ministero della Transizione Ecologica.

 

Avv. Francesca Allocco

Associate dello Studio Legale Ambientalex. Svolge attività di assistenza e consulenza in materia di sanzioni ambientali, nonché nel settore agroalimentare e dei sistemi agricoli sostenibili. È autrice di pubblicazioni in riviste specializzate, nazionali ed internazionali, in materia di Food Waste e sanzioni ambientali. Partecipa in qualità di docente a workshop e corsi su tematiche afferenti il Diritto dell’Ambiente presso diverse società di formazione.

 

Avv. Luigi Conti

Dottore di ricerca-Ph.D. in Diritto Amministrativo Europeo dell’Ambiente. Associate dello Studio Legale Ambientalex. È docente a contratto di Diritto dell’Ambiente nella Facoltà di Giurisprudenza, nella Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali e in numerosi master dell’Università Niccolò Cusano, nonché cultore della materia presso la cattedra di Diritto Amministrativo della Facoltà di Giurisprudenza della stessa Università. È autore di pubblicazioni in Diritto Amministrativo e Diritto dell’Ambiente.

 

Avv. Elettra Monaci

Associate dello Studio Legale Ambientalex. E’ attiva nel campo del Diritto dell’Ambiente dall’inizio della sua carriera professionale. Svolge attività di assistenza giudiziale e stragiudiziale principalmente nei settori dei rifiuti e del danno ambientale. Da marzo 2019 fino a febbraio 2021 è stata componente del “Nucleo di Studio Analisi giuridico-ambientali” a supporto delle azioni istituzionali del Ministro dell’Ambiente. E’ autrice di pubblicazioni in Diritto dell’Ambiente.

Modalità e condizioni di iscrizione

La partecipazione in aula virtuale (diretta streaming) all’evento prevede la consegna del materiale didattico in formato elettronico e la possibilità di sottoporre ai relatori quesiti di specifico interesse a mezzo chat.

L’adesione è a titolo gratuito per quanti invieranno all’indirizzo info@paradigma.it l’apposito modulo, debitamente compilato, entro il 28 maggio p.v.

Le iscrizioni che perverranno oltre tale data saranno soggette al pagamento di una quota di iscrizione pari a € 150+Iva.

Il numero dei collegamenti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di funzionamento della videoconferenza

E’ possibile accedere all’aula virtuale da qualsiasi luogo, utilizzando il proprio PC o tablet con una semplice connessione a Internet. La piattaforma informatica utilizzata da Paradigma (Adobe Connect) non necessita di requisiti tecnici particolari.

Nei giorni antecedenti l’evento il partecipante riceverà per posta elettronica le credenziali, le istruzioni di accesso e un test per verificare che la postazione da cui accede sia correttamente impostata. Il giorno dell’evento sarà sufficiente selezionare il link che troverà nella mail e inserire le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Durante gli interventi, oltre a vedere e sentire i docenti, è possibile consultare simultaneamente la documentazione predisposta dal relatore.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione, prevista per le iscrizioni che perverranno oltre il 28 maggio pv, deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e, in ogni caso, prima dell’effettuazione dell’intervento formativo, tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma Srl – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco BPM Spa
IBAN IT14V0503401017000000002530

Formazione finanziata

La quota di partecipazione può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Attestato di frequenza

L’attestato di partecipazione nominativo sarà inviato al termine dell’intervento formativo ai partecipanti che si sono regolarmente collegati all’aula virtuale.

Variazioni di programma

Paradigma, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma. Paradigma si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione del programma e di sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.538686 o all’indirizzo email info@paradigma.it.

Quota aula


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 30

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma Srl, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@paradigma.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma Srl sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma Srl, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma Srl per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma Srl. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma Srl con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod. 3.4 Rev. 3 del 23/11/2019