Placeholder address.
info@paradigma.it
011 538686

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

L’implementazione dei progetti di Intelligenza Artificiale (IA)

  • Definizione e inquadramento delle tecnologie di IA
  • Tecnologie abilitanti, algoritmi e gestione dei dati
  • Fasi e metodologie di implementazione dei progetti
  • Profili legali, adempimenti privacy e responsabilità
  • Applicazioni pratiche e testimonianze

I docenti, nel corso dell’evento formativo, risponderanno alle domande e alle richieste di chiarimenti formulate dai partecipanti. Eventuali quesiti potranno essere anticipati inviando una email all’indirizzo asorba@paradigma.it

Milano, 22 e 23 settembre 2020

Grand Hotel et de Milan

Via Manzoni, 29

Contenuti dell’evento

Paradigma, in collaborazione con l’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale, organizzerà due giornate di approfondimento sull’implementazione dei progetti di Intelligenza Artificiale, definendo le tecnologie abilitanti, e, in concreto, le fasi e le metodologie di implementazione dei progetti.

Ampio spazio sarà dedicato all’analisi dei profili legali di cui tener conto e alla definizione delle connesse responsabilità civili e penali.

Nel corso delle due giornate si farà continuo riferimento alle applicazioni operative dell’Intelligenza Artificiale, anche attraverso la presentazione di testimonianze e case study.

Destinatari dell’evento

L’evento formativo è rivolto ai Chief Innovation Officer, ai Responsabili IT, ai Responsabili dell’Organizzazione dei Processi, ai Responsabili della Compliance e del Servizio Legale, ai Risk Manager e a tutte le risorse coinvolte nell’implementazione dei processi di digital transformation.

Obiettivi dell’evento

Obiettivo dell’incontro è fornire ai partecipanti un quadro dettagliato e completo delle modalità di implementazione dei progetti di Intelligenza Artificiale, attraverso l’analisi di case study e la presentazione di testimonianze aziendali.

Prima giornata
Milano, martedì 22 settembre 2020

L’Intelligenza Artificiale: inquadramento del fenomeno, prime applicazioni pratiche e possibili scenari
La definizione e la classificazione dell’intelligenza artificiale
L’impatto economico e sociale dell’IA: opportunità e rischi
Dott. Piero Poccianti
AIIA Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale

Lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale a livello internazionale, comunitario e nazionale
Il contesto internazionale ed europeo: confronto tra i vari modelli
Il piano coordinato in ambito europeo e le Linee Guida etiche
La strategia nazionale dell’IA
Dott.ssa Emanuela Girardi
Pop AI
Membro del Gruppo di Esperti IA – MiSE

Le regole applicabili all’implementazione dei progetti di Intelligenza Artificiale
IA e contatti
IA e data protection
IA e intellectual property
IA ed etica
Avv. Giangiacomo Olivi
Dentons
Membro del Gruppo di Esperti IA – MiSE

L’ecosistema delle tecnologie digitali: il Technology Stack
Le tecnologie abilitanti lo sviluppo dell’IA: IoT, 5G, Blockchain
Le architetture a supporto dei progetti di IA (cloud, fog, edge computing): definizioni e applicazioni
Il quantum computing
Prof. Marco Aldinucci
Università di Torino
EuroHPC Joint Undertaking

Gli algoritmi di Intelligenza Artificiale: Machine Learning e Deep Learning

° Machine Learning
La definizione di “apprendimento automatico”
Le tipologie e le modalità di funzionamento del Machine Learning: supervised, unsupervised & reinforced learning
Le applicazioni pratiche: motori di ricerca, sistemi antifrodi, diagnostica medica, auto a guida autonoma e sistemi di raccomandazione

° Deep Learning
La definizione di “apprendimento profondo”
Le modalità di funzionamento delle reti neurali: big data e high computing power
Le applicazioni pratiche: computer vision per le auto senza conducente e i droni, riconoscimento vocale per chatbot, riconoscimento facciale per sorveglianza, riconoscimento immagini individuare i tumori nei raggi X, sistemi di analisi per la manutenzione predittiva, traduzione simultanea e gioco automatico (AlphaGo)

Prof. Davide Bacciu
Università di Pisa
Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIIA)

L’etica dell’IA, la sostenibilità dei progetti, l’impatto sociale e sul mercato del lavoro
Le decisioni prese da un algoritmo sono buone o cattive? Giuste o sbagliate?
Le Linee Guida della Commissione Europea e l’approccio europeo
Come certificare l’affidabilità di un algoritmo
Social impact dei progetti IA: l’IA per migliorare il bilancio sociale (report CSR: rendiconto della corporate social responsibility)
IA e lavoro: diritto soggettivo dei lavoratori alla formazione di qualità e progetti di skill monitor aziendali
Dott. Piero Poccianti
Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIIA)
Dott.ssa Emanuela Girardi
Pop AI
Membro del Gruppo di Esperti IA – MiSE

 

Seconda giornata
Milano, mercoledì 23 settembre 2020

La gestione dei dati nell’ambito dei progetti di IA
La valorizzazione dei dati
Le modalità di raccolta, trasferimento, stoccaggio, annotazione e valorizzazione dei dati
Creare valore condividendo i dati: data sharing agreements
Come valorizzare i propri dati proteggendo i vantaggi competitivi delle aziende
BIAS dei dati
Avv. Valerio Bruno
Accenture

L’implementazione dei progetti di IA in azienda: piattaforme, tecnologie e percorso di adozione
Architetture a supporto del machine learning (dai nodi di una rete Internet-of-Things fino al Cloud Computing)
Famiglie di piattaforme di machine/deep learning (librerie e framework) per la creazione di applicazioni e sistemi basati su machine learning
Machine e Deep-learning-as-a-service attraverso architetture di riferimento, esempi e applicazioni
Il percorso di adozione di progetti machine/deep learning in ambito aziendale
Prof. Manuel Roveri
Politecnico di Milano

L’Intelligenza Artificiale alla luce del quadro normativo data protection: rapporti e ricadute organizzative
Il ruolo dei dati nei sistemi di Intelligenza Artificiale: sfide e possibili soluzioni.
GDPR e AI: il Rapporto Finale del Consiglio d’Europa
Le Linee Guida in materia di Intelligenza Artificiale e protezione dei dati personali emanate dal Consiglio d’Europa il 25 Gennaio 2019
Le Linee Guida della Commissione UE su Etica, dati e affidabilità dell’Intelligenza Artificiale
Prof. Avv. Alessandro Del Ninno
LUISS Guido Carli di Roma
Studio Legale Tonucci & Partners

Le principali applicazioni dell’Intelligenza Artificiale

°Analisi predittiva dei dati e sistemi di raccomandazione per le decisioni aziendali
L’identificazione delle opportunità di business
L’applicabilità dei processi basati sull’AI in azienda
La creazione dell’AI Lab: un caso studio automotive
Dott. Riccardo Santi
RS & Associates

°Analisi dei documenti
Prof. Matteo Matteucci
Politecnico di Milano

°Chatbot per migliorare il customer service
Prof. Giuseppe Vizzari
Università di Milano Bicocca

I profili legali dell’IA e l’attribuzione delle responsabilità civili e penali
Le conseguenze giuridiche derivanti dalle condotte dei sistemi di IA
La responsabilità civile derivante da danni provocati da sistemi di IA: chi
risponde delle condotte autonome dei sistemi intelligenti?
Il quadro legislativo applicabile ai sistemi di AI considerati come “prodotti” è riconducibile alle tre direttive europee su: macchine (Direttiva 2006/42/CE); sicurezza generale dei prodotti (Direttiva 01/95/CE); vendita e le garanzie dei beni di consumo (Direttiva 99/44/CE)
I nuovi orientamenti: assicurazione obbligatoria e costituzione di un apposito fondo per il risarcimento del danno cagionato dal robot
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Università di Bologna
Studio Legale Finocchiaro

Prof. Marco Aldinucci
Ordinario di Calcolo ad Alte Prestazioni
Università di Torino
Delegato per l’Italia nel Governing Board
EuroHPC Joint Undertaking

Prof. Davide Bacciu
Ricercatore Senior di Machine Learning
Università di Pisa
Segretario
AIIA Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale

Avv. Valerio Bruno
Director of Legal Services – Contracting
Accenture

Prof. Avv. Alessandro Del Ninno
Professore a Contratto di Informatica Giuridica
LUISS Guido Carli di Roma
Partner
Studio Legale Tonucci & Partners

Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Ordinario di Diritto di Internet e di Diritto Privato
Università di Bologna
Studio Legale Finocchiaro

Dott.ssa Emanuela Girardi
Presidente
Pop AI
Membro del Gruppo di Esperti IA
Ministero dello Sviluppo Economico

Prof. Matteo Matteucci
Associato di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni
Politecnico di Milano

Avv. Giangiacomo Olivi
Partner
Head of TMT
Dentons
Membro del Gruppo di Esperti IA
Ministero dello Sviluppo Economico

Dott. Piero Poccianti
Presidente
AIIA Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale

Prof. Manuel Roveri
Associato di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni
Politecnico di Milano

Dott. Riccardo Santi
Principal Consultant
RS & Associates

Prof. Giuseppe Vizzari
Associato di Informatica
Università di Milano Bicocca

Quota di partecipazione in aula
La quota di partecipazione in aula include la consegna del materiale didattico in formato elettronico, la partecipazione alle colazioni di lavoro e ai coffee breaks, la possibilità di sottoporre direttamente ai relatori quesiti di specifico interesse. E’ altresì possibile anticipare domande e richieste di approfondimento inviando una email a asorba@paradigma.it entro il giorno antecedente l’evento.

Quota di partecipazione in videoconferenza
La quota di partecipazione in aula virtuale (diretta streaming) include la consegna del materiale didattico in formato elettronico e la possibilità di sottoporre ai relatori quesiti di specifico interesse a mezzo chat. E’ altresì possibile anticipare domande e richieste di approfondimento inviando una email a asorba@paradigma.it entro il giorno antecedente l’evento.

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Modalità di funzionamento della videoconferenza
E’ possibile accedere all’aula virtuale da qualsiasi luogo, utilizzando il proprio PC o tablet con una semplice connessione a Internet. La piattaforma informatica utilizzata da Paradigma (Adobe Connect) non necessita di requisiti tecnici particolari.

Nei giorni antecedenti l’evento il partecipante riceverà per posta elettronica le credenziali, le istruzioni di accesso e un test per verificare che la postazione da cui accede sia correttamente impostata. Il giorno dell’evento sarà sufficiente selezionare il link che troverà nella mail e inserire le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Durante gli interventi, oltre a vedere e sentire i docenti, è possibile consultare simultaneamente la documentazione predisposta dal relatore. Ogni utente collegato potrà porre domande sulle tematiche affrontate a mezzo chat, alle quali il docente risponderà nel corso dell’intervento.

Modalità di iscrizione
L’iscrizione si perfeziona al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via email all’indirizzo info@paradigma.it, integralmente compilato. Il numero dei posti in aula e dei collegamenti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento
La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e, in ogni caso, prima dell’effettuazione dell’intervento formativo, tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma Srl – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco BPM Spa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359

Formazione finanziata
La quota di partecipazione può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Attestato di frequenza e crediti formativi
L’attestato di partecipazione nominativo sarà rilasciato al termine dell’intervento formativo ai partecipanti che hanno regolarmente preso parte ai lavori.

Il rilascio dei crediti formativi è subordinato alla approvazione degli Ordini Professionali. Lo stato degli accreditamenti sarà periodicamente aggiornato. La partecipazione in videoconferenza non permette il riconoscimento dei crediti formativi professionali.

Diritto di recesso e modalità di disdetta
E´ attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o si verifichi di fatto con la mancata presenza al corso (o il mancato collegamento alla videoconferenza), la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma
Paradigma, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma. Paradigma si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione del programma e di sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.538686 o all’indirizzo email info@paradigma.it.

Quota aula

€ 1.100 + Iva una giornata
€ 2.050 + Iva due giornate

Quota videoconferenza

€ 1.100 + Iva una giornata
€ 2.050 + Iva due giornate

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Summer booking -30%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 7 agosto si avrà diritto a una riduzione del 30% sulla quota di partecipazione.

Crediti formativi
E’ stata presentata richiesta di accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Milano.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L’adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa, che non abbia compiuto il 30° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione, con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Mercati elettronici della PA
Paradigma opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 30

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma Srl, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@paradigma.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma Srl sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma Srl, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma Srl per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma Srl. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma Srl con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod.3.4 rev. 3 del 30/11/2018