Placeholder address.
info@paradigma.it
011 538686

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

MiFID II

Aggiornamenti operativi e prospettive di riforma

  • Il “Quick Fix” e la review di MiFID II
  • Le più recenti novità in materia di finanza sostenibile e product governance
  • Esame delle principali Linee Guida e Q&A di ESMA e CONSOB

I docenti, nel corso dell’evento formativo, risponderanno alle domande e alle richieste di chiarimenti formulate dai partecipanti. Eventuali quesiti potranno essere anticipati inviando una e-mail all’indirizzo info@paradigma.it

Evento in videoconferenza

16 e 17 novembre 2022

Contenuti dell’evento

L’applicazione della MiFID II è oggetto di periodico “arricchimento” ad opera delle Autorità di Vigilanza competenti, i cui aggiornamenti operativi costituiscono imprescindibile riferimento per gli operatori del settore finanziario.

Mentre è in corso il processo di revisione della Direttiva (Review of the MiFID II/MiFIR regulatory framework), avviato da poco più due anni della Commissione UE con la proposta presentata nel luglio 2020, che ha individuato gli ambiti oggetto di riforma (product governance, vendita di taluni prodotti alla clientela retail, classificazione della clientela, regole sugli incentivi), ESMA, CONSOB e Banca d’Italia adottano, ciascuna entro i limiti delle proprie competenze, Linee Guida e altri orientamenti di prassi, rispetto ai quali i destinatari incisi non posso esimersi dall’apprestare i necessari adempimenti di conformità.

Il seminario di approfondimento affronterà – con approccio operativo – le recenti novità in ambito MiFID II emerse a livello nazionale ed europeo.

In particolare, costituiranno oggetto di esame:

la proposta di modifica della MiFID II elaborata dalla Commissione UE;
le Linee Guida ESMA per la Funzione Compliance del 5 giugno 2020, che hanno visto un rafforzamento degli obblighi a carico di tale presidio, nonché quelle del 18 dicembre 2020 sul cloud outsourcing;
i più recenti aggiornamenti delle Q&As dell’ESMA in materia di investor protection, con particolare riguardo ai temi di product governance, incentivi e informazioni su costi e oneri;
gli aggiornamenti in materia di finanza sostenibile (SFDR; Regolamento UE Tassonomia e relativi atti delegati; CSRD; Direttive e Regolamenti UE di modifica delle Direttive MiFID II, Product Governance, IDD, Ucits e Aifm; Regolamento UE per le obbligazioni verdi; pubblica consultazione ESMA, in corso, volta ad adeguare le Linee Guida sui requisiti di adeguatezza alle ultime novità regolatorie intervenute in materia di sostenibilità);
lo stato dell’arte in materia di crypto-assets, alla luce del Digital Finance Package dell’UE e del pacchetto di proposte legislative di cui si compone, tra cui la proposta di Regolamento MiCa (Markets in Crypto-Assets Regulation);
le Linee Guida ESMA in materia di appropriatezza ed execution only del 3 gennaio 2022;
le Linee Guida ESMA su taluni aspetti dei requisiti della remunerazione nell’ambito della MiFID II del 31 marzo 2022;
La revisione delle Linee Guida ESMA sugli obblighi di product governance: il documento posto in consultazione l’8 luglio u.s.

Destinatari dell’evento

L’evento formativo è rivolto a Banche, SIM, SGR e a tutti gli intermediari finanziari abilitati, nonché a tutti i professionisti che operano nel banking and finance.

Le figure maggiormente interessate sono: Compliance Officer, Chief Investment Officer, Responsabili dell’Asset Management, Head of Operations, Responsabili dell’Organizzazione, Responsabili Commerciali, Responsabili dello Sviluppo dei Nuovi Prodotti, Internal Audit, Uffici Legali e Contenzioso, Responsabili dell’IT.

Obiettivi dell’evento

Obiettivo dell’incontro è presentare un quadro completo e approfondito dei temi di maggiore attualità della compliance MiFID II, alla luce dell’assetto normativo vigente e dei contenuti delle riforme avviate, fornendo ai partecipanti utili indicazioni per l’ottimale adeguamento agli orientamenti dei regolatori.

Prima giornata
Mercoledì 16 novembre 2022

La trasparenza su costi e oneri ex ante
Le modalità di rappresentazione dei costi e oneri
Il Richiamo di attenzione CONSOB del febbraio 2019
Gli ultimi aggiornamenti delle Q&A ESMA in materia di investor protection
Le possibili novità nell’ambito della revisione di MiFID II
Avv. Giorgio Gasparri
CONSOB
Università di Napoli Federico II

La rendicontazione ex post
Fonti normative europee e domestiche
I recenti aggiornamenti delle Q&A ESMA
Gli interventi di CONSOB di febbraio 2019 e maggio 2020
Le possibili novità nell’ambito della revisione di MiFID II
Le novità del “Quick Fix” di MiFID II
Le Linee guida di Assoreti e Assogestioni in materia di rendicontazione di costi e oneri
Avv. Francesco Mocci
Zitiello Associati Studio Legale

Le nuove Linee Guida dell’ESMA in materia di appropriatezza ed execution only del 3 gennaio 2022
Le informazioni da fornire al cliente ai fini della valutazione di appropriatezza
Le regole in materia di “know your client” e “know your product”
La valutazione di affidabilità delle informazioni fornite dal cliente e le procedure di aggiornamento
Le procedure per garantire la comprensione dei prodotti e l’individuazione di prodotti appropriati per il cliente
Gli obblighi in caso di mancata o insufficiente informazione sulla conoscenza ed esperienza del cliente
Gli obblighi in materia di record keeping
Dott. Filippo Berneri
Annunziata & Conso

I recenti sviluppi in materia di finanza sostenibile
Il Regolamento UE Tassonomia
• Atto delegato relativo agli aspetti climatici della tassonomia dell’UE – giugno 2021
• Atto delegato – UE Taxonomy Article 8 – luglio 2021
• Atto delegato “Tassonomia settore energetico” – 31 dicembre 2021
Il Regolamento UE per le obbligazioni verdi (EUGBS, European Green Bond Standard) – luglio 2021
Direttive e Regolamenti UE di modifica delle Direttive Mifid II, Product Governance, IDD, Ucits e Aifm – agosto 2021 e le preferenze di sostenibilità
Consultazione di ESMA, avviata il 27 gennaio 2022, volta a emendare le Linee Guida in materia di requisiti di adeguatezza ai sensi della MiFID II, per aggiornarle alle più recenti novità regolatorie intervenute in materia di sostenibilità
Dott. Massimo Scolari
ASCOFIND

Le regole di product governance e le possibili evoluzioni
La normativa di riferimento
L’aggiornamento delle Q&A di ESMA del 6 novembre 2020 e del 19 novembre 2021
La revisione delle Linee Guida ESMA sugli obblighi di product governance: il documento posto in consultazione l’8 luglio u.s.
Le novità del “Quick Fix” di MiFID II
Le possibili novità nell’ambito della revisione di MiFID II in materia di product governance
Le possibili novità nell’ambito della revisione di MiFID II in materia di vendita di taluni prodotti a clientela retail e di classificazione della clientela
L’Investment Funds Distributor Due Diligence Questionnaire (DDQ) dell’EFAMA
L’abrogazione delle Comunicazioni CONSOB relative alla distribuzione di prodotti illiquidi e complessi
Le modifiche del DM MEF n. 30/2015 in tema di FIA riservati a investitori professionali
Il richiamo d’attenzione congiunto di Banca d’Italia e CONSOB del 14 luglio u.s. in materia di costi a carico dei fondi
Avv. Prof. Roberto Della Vecchia
Di Tanno Associati – Studio Legale e Tributario

Le regole sulla remunerazione e sugli incentivi
La normativa di riferimento
L’esperienza applicativa
Le possibili novità nell’ambito della revisione di MiFID II
L’aggiornamento delle Q&A di ESMA del 29 marzo 2021
Le Linee Guida dell’ESMA in materia di remunerazione del 31 marzo 2022
Avv. Federica Barbero
Linklaters
Avv. Mara Ruberto
Linklaters

 

Seconda giornata
Giovedì 17 novembre 2022

L’innovazione tecnologica nel settore finanziario, anche alla luce del Regolamento MICA, i crypto-assets e le stablecoins
Le potenzialità della digital financial identity e della c.d. open finance
La proposta di Regolamento MiCa
Gli utility token, gli asset-referenced token e gli e-money token
I profili critici dei c.d. “stablecoin”
La disciplina degli emittenti di crypto-asset, il contenuto del white paper, la responsabilità degli emittenti, le reserve of assets
Avv. Fabio Coco
Zitiello Associati Studio Legale

La distribuzione di IBIPs da parte dei soggetti vigilati da CONSOB
Quadro normativo europeo e nazionale
IBIPs e riparto di competenze tra CONSOB e IVASS
Il nuovo Libro IX Regolamento Intermediari
Le specificità della attività di distribuzione di IBIPs
Evoluzioni della normativa IDD
Avv. Mario Zanin
PwC TLS Avvocati e Commercialisti

Gli Orientamenti ESMA in tema di funzione di conformità e le novità in tema di Risk Assessment, Reporting, Competenze e Outsourcing
L’avviso della CONSOB del 7 luglio 2021
Il quadro regolamentare e l’intervento di ESMA
La conformità in ambiente MiFID II
Principali novità
Focus sulle Linee Guida relative a: Risk Assessment, Reporting, Competenze e Outsourcing
Le Linee Guida sul Cloud Outsourcing
La Consultazione Banca d’Italia sulla nuova rilevazione in materia di esternalizzazione di funzioni aziendali
Dott. Luca Galli
EY
Dott. Simone Smeraldi
EY

Il Compliance Officer e il personale addetto alla funzione di compliance. I rapporti con le altre funzioni di controllo, i reclami e il report
I requisiti, il profilo e le responsabilità del Compliance Officer
Il personale addetto alla funzione di compliance
Comunicazione e coordinamento con le altre funzioni di controllo
Eventuale gestione dei reclami
Il “nuovo” report di conformità
Dott. Aldo Furlani
Atrigna & Partners

Avv. Federica Barbero
Counsel
Head of Employment & Incentive
Linklaters

Dott. Filippo Berneri
Partner
Annunziata & Conso

Avv. Fabio Coco
Socio
Zitiello Associati Studio Legale

Avv. Prof. Roberto Della Vecchia
Socio
Di Tanno Associati – Studio Legale e Tributario
Docente a contratto di Diritto dei Mercati Finanziari e degli Intermediari
Università di Teramo

Dott. Aldo Furlani
Senior Compliance Advisor
Atrigna & Partners

Dott. Luca Galli
Partner
Advisory Financial Services
EY

Avv. Giorgio Gasparri *
Ufficio Studi Giuridici
CONSOB
Docente a contratto di Diritto dei Mercati Finanziari
Università di Napoli Federico II

Avv. Lorenzo Macchia
Socio
Zitiello Associati Studio Legale

Avv. Francesco Mocci
Socio
Zitiello Associati Studio Legale

Avv. Mara Ruberto
Managing Associate
Linklaters

Dott. Massimo Scolari
Presidente
ASCOFIND

Dott. Simone Smeraldi
Manager
Advisory Financial Services
EY

Avv. Mario Zanin
Director
PwC TLS Avvocati e Commercialisti

 

* In attesa di autorizzazione. La relazione è presentata a titolo personale e non impegna l’Ente di appartenenza.

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione in aula virtuale (diretta streaming) include l’invio del materiale didattico in formato elettronico e la possibilità di sottoporre ai relatori quesiti di specifico interesse a mezzo chat. È altresì possibile anticipare domande e richieste di approfondimento inviando una e-mail a info@paradigma.it entro il giorno antecedente l’evento.

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Modalità di funzionamento della videoconferenza

E’ possibile accedere all’aula virtuale da qualsiasi luogo, utilizzando il proprio PC o tablet con una semplice connessione a Internet. La piattaforma informatica utilizzata da Paradigma (Adobe Connect) non necessita di requisiti tecnici particolari.

Nei giorni antecedenti l’evento il partecipante riceverà per posta elettronica le credenziali e le istruzioni di accesso. Il giorno dell’evento sarà sufficiente selezionare il link che troverà nella mail e inserire le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Durante gli interventi, oltre a vedere e sentire i docenti, è possibile consultare simultaneamente la documentazione predisposta dal relatore. Ogni utente collegato potrà porre domande sulle tematiche affrontate a mezzo chat, alle quali il docente risponderà nel corso dell’intervento.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si perfeziona al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via e-mail all’indirizzo info@paradigma.it, integralmente compilato. Il numero dei collegamenti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e, in ogni caso, prima dell’effettuazione dell’intervento formativo, tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma Srl – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco BPM Spa
IBAN IT 14 V 05034 01017 000000002530

Formazione finanziata

La quota di partecipazione può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Attestato di frequenza

L’attestato di partecipazione nominativo sarà inviato al termine dell’intervento formativo ai partecipanti che si sono regolarmente collegati all’aula virtuale.

Diritto di recesso e modalità di disdetta

È attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o si verifichi di fatto con il mancato collegamento alla videoconferenza, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’evento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma. Paradigma si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione del programma e di sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.538686 o all’indirizzo e-mail info@paradigma.it.

Quota aula

Quota videoconferenza

€ 1.100 + Iva prima giornata
€ 700 + Iva seconda giornata
€ 1.800 + Iva intero percorso

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 26 ottobre si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L’adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa, che non abbia compiuto il 30° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione, con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto.

Mercati elettronici della PA
Paradigma opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 30

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma Srl, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@paradigma.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma Srl sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma Srl, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma Srl per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma Srl. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma Srl con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod. 3.4 Rev. 3 del 23/11/2019

Data

Inizio
16 Novembre ore 9:30
Fine
17 Novembre ore 13:30
ORARIO
09.00 – 09.30 Accesso alla piattaforma 09.30 – 13.00 14.30 – 17.00 prima giornata 09.30 - 13.30 seconda giornata

INFO

Veronica Spiez
Telefono
011538686
Email
vspiez@paradigma.it

ISCRIVITI

Condividi