Placeholder address.
info@paradigma.it
011 538686

La crisi d’impresa alla luce del nuovo Decreto Correttivo (D.Lgs.n.147/2020)

Nuove definizioni

Le modifiche alle procedure di regolazione della crisi

Ruolo del Pubblico Ministero

Le problematiche operative di natura fiscale, contributiva, creditizia

320,00€ + Iva

Contenuto

Il Codice della crisi tra norme già in vigore e norme ad applicazione differita
Prof. Avv. Niccolò Abriani
Università di Firenze

La nuova nozione di gruppo di imprese e la “presunzione” di direzione e coordinamento
Prof. Avv. Paolo Benazzo
Università di Pavia

La nuova nozione di crisi
Prof. Avv. Maurizio Irrera
Università di Torino

La nuova fisionomia dell’allerta e della composizione assistita della crisi
Avv. Fabio Valerini
Studio Legale Valerini

Le nuove misure cautelari e protettive del patrimonio del debitore
Avv. Federico Ungaretti Dell’Immagine
Università di Pisa

Le integrazioni all’articolo 38 del Codice e la previsione del potere di intervento del Pubblico Ministero in tutti i procedimenti diretti all’apertura di una procedura di regolazione della crisi e dell’insolvenza: implicazioni concrete
Dott.ssa Donata Patricia Costa
Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano

Il possibile impatto della Direttiva (UE) 2019/1023 sul Codice della Crisi, a pochi mesi dal termine per il suo recepimento. La disciplina dei quadri di ristrutturazione preventiva, con particolare riguardo agli obblighi dei dirigenti
Avv. Giorgio Corno
Studio Corno

Accesso al credito e crisi d’impresa
Prof. Avv. Fabrizio Maimeri
Università Guglielmo Marconi di Roma

15 e 16 dicembre 2020
Area

Acquista la pubblicazione

I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi al richiedente

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare

I dati forniti a Paradigma Srl sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma Srl, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma Srl per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma Srl. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma Srl con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod. 3.4.1 Rev. 3 del 23/11/2019

Share