Placeholder address.
info@paradigma.it
011 538686

Iniziative In Programma

Caricamento Eventi

La digitalizzazione dei rapporti con la clientela e il collocamento a distanza di prodotti bancari, finanziari e assicurativi

  • Identificazione a distanza
  • Modalità di conclusione del contratto
  • Mifid2
  • POG bancaria
  • PSD2 e PAD
  • IDD e normativa di recepimento
  • ICO e crypto-asset
  • Disciplina antiriciclaggio
  • Adempimenti privacy

Milano, 26 e 27 settembre 2019

Grand Hotel et de Milan

Via Manzoni, 29

Contenuti dell’evento

Nel corso delle giornate di studio saranno esaminate le rilevanti novità introdotte dal mutato quadro normativo e regolamentare, verificando il loro l’impatto sulla disciplina del collocamento a distanza di prodotti e servizi bancari, finanziari e assicurativi.

Oltre all’analisi delle novità introdotte dalla Mifid2, dalla PSD2, dalla IDD, dalla POG bancaria nonché dai numerosi provvedimenti delle Autorità di Vigilanza, interventi significativi riguarderanno i temi dell’identificazione dei contraenti e delle frodi informatiche, la disciplina delle firme elettroniche, gli adempimenti privacy e gli obblighi antiriciclaggio

Nel corso delle due giornate, autorevoli giuristi e tecnici del settore, illustreranno le novità sopra descritte, presentando soluzioni alle principali problematiche del settore e definendo le necessarie modifiche a contratti e processi finalizzate a un corretto adeguamento alle nuove regole.

Destinatari dell’evento

Il seminario è rivolto ai Responsabili della Compliance e del Servizio Legale, ai Responsabili dei Sistemi Informativi e ai Responsabili Commerciali e ai gestori delle Reti Distributive di banche e intermediari finanziari, assicurazioni, avvocati e consulenti.

Obiettivi dell’evento

Obiettivo dell’incontro è presentare un quadro dettagliato e completo delle principali novità introdotte, mettendo a disposizione dei partecipanti strumenti operativi e indicazioni pratiche per adeguarsi alle nuove disposizioni normative e sviluppare o implementare correttamente i processi descritti.

Prima giornata
Milano, giovedì 26 settembre 2019

L’identificazione elettronica dei contraenti e la prevenzione delle frodi informatiche
La normativa di riferimento, il Regolamento UE n. 910/2014
L’interoperabilità degli strumenti di identificazione nel Regolamento eIDAS
Le tecnologie a supporto dell’identificazione dei contraenti, lo SPID e l’identità digitale
L’impatto sui processi di dematerializzazione
Le disposizioni specifiche in materia di domicilio digitale
Le Regole Tecniche in materia di conservazione digitale e documento elettronico
I rischi di frodi, i furti di identità e gli illeciti utilizzi
Notaio Riccardo Genghini
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
Electronic Signatures Coordination Group
ESI/ETSI
Notaio in Milano

Le modalità di conclusione del contratto e l’uso delle firme elettroniche
La conclusione via Internet di contratti bancari, finanziari e assicurativi
Le modalità di assolvimento di adempimenti formali (approvazione per iscritto delle clausole vessatorie ex art. 1341 e 1342 c.c., verifica di adeguatezza delle operazioni, esercizio del diritto di recesso online, acquisizione del consenso al trattamento dei dati personali, rilevanza e limiti della posta elettronica e della posta elettronica certificata per l’assolvimento degli adempimenti formali, ecc.)
Firma elettronica, firma elettronica avanzata, firma digitale
Firma grafometrica e “acquisizione digitale di sottoscrizione autografa”
Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Università di Bologna
Studio Legale Finocchiaro

La disciplina applicabile al collocamento a distanza di prodotti finanziari e servizi di investimento
La promozione e il collocamento a distanza di prodotti finanziari e di servizi e attività di investimento nel TUF e nel nuovo Regolamento Intermediari CONSOB
Neoformalismo, conclusione del contratto quadro e forma dei successivi ordini e istruzioni (Cassazione Civile, Sez. Un., 16 gennaio 2018, n. 898)
Gli obblighi informativi e documentali
Gli obblighi derivanti dalla applicazione del Regolamento UE n. 565/2017
La consulenza automatizzata (robo advice)
La profilazione automatizzata
Gli avvertimenti della Consob in tema di trading online
Avv. Francesco Mocci
Zitiello e Associati Studio Legale

La distribuzione di prodotti e servizi bancari alla luce della nuova disciplina in materia di Product Oversight and Governance (POG)
Gli orientamenti EBA
Il provvedimento di Banca d’Italia del 5 dicembre 2018
L’individuazione delle classi di clientela e del target market di riferimento
Gli obblighi per i produttori e per i distributori
La fase di product testing
I rapporti con la valutazione del merito creditizio
Le difficoltà di assessment in relazione ai prodotti composti
Avv. Ubaldo Caracino
Nctm Studio Legale

Gli impatti della PSD2 e della PAD sulla distribuzione di prodotti e servizi di pagamento
Il recepimento della PSD2 in Italia nella normativa primaria e secondaria
Il recepimento della PSD2 nelle Disposizioni di Trasparenza: il documento di Banca d’Italia del 19 marzo 2019
Le novità introdotte dalla direttiva PAD, i regolamenti europei attuativi e il recepimento in Italia nella normativa primaria e secondaria
Il recepimento della Direttiva PAD nelle Disposizioni di Trasparenza: il documento di Banca d’Italia del 18 giugno 2019
Avv. Fabrizio Cascinelli
PwC TLS Avvocati e Commercialisti

I nuovi servizi introdotti da PSD2
I nuovi servizi e le nuove figure di intermediari (AISP, PISP, CISP, ASPSP)
L’applicazione entro il 14/9 dei Regulatory Technical Standards (RTS) su Strong Customer Authentication (SCA) e comunicazione sicura tramite API
Apertura obbligatoria del conto on line lato passivo, opportunità lato attivo (ruolo di aggregatore o supporto ad altri servizi)
Il conto on line e il caso limite delle carte di credito
La forma dei contratti (quadro e occasionali)
Il nuovo riparto delle responsabilità nell’esecuzione dell’operazione
Il collegamento con le discipline sulla privacy e di tutela del consumatore
Dott. Alberto Leidi
UBI><Banca

 

Seconda giornata
Milano, venerdì 27 settembre 2019

Il collocamento a distanza di prodotti bancari e creditizi ai consumatori
La normativa di riferimento (Codice del Consumo e Disposizioni di Trasparenza di Banca d’Italia):
• pubblicità e informazione precontrattuale
• comunicazioni non richieste
• stipula del contratto
I rapporti con la disciplina sul commercio elettronico (D. Lgs. n. 70/2003)
Le tecniche di comunicazione a distanza (internet, mail e telefonia vocale)
Le pratiche commerciali scorrette e i procedimenti dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Il prestito finalizzato
Dott.ssa Cristina Coronato
Intesa Sanpaolo

La distribuzione assicurativa alla luce della disciplina di recepimento della Direttiva UE 2016/97 (IDD)
Le novità introdotte dal D. Lgs. 68/2018: dalla intermediazione alla distribuzione a distanza
Gli impatti del recepimento della IDD in materia di collocamento a distanza di prodotti assicurativi: l’abrogazione quasi totale del Regolamento ISVAP n. 34/2010 e le novità del Regolamento IVASS n. 40/2018
Il Regolamento n. 41/2018 in materia di informativa, pubblicità e realizzazione dei prodotti assicurativi e le novità in materia di home insurance
Il Report dell’EIOPA recante “Best practices on licencing requirements, peer-to-peer insurance and the principle of proportionality in an insurtech context”
Gli obblighi di governo e controllo del prodotto nel nuovo CAP: il processo di approvazione
La Product Oversight and Governance nelle linee guida EIOPA e nel Regolamento delegato UE n. 2358/2017
La valutazione di idoneità e adeguatezza anche alla luce del Regolamento delegato UE n. 2359/2017
Avv. Andrea Polizzi
Studio Legale D’Argenio Polizzi e Associati

I crypto-asset e il nuovo approccio normativo della Consob
Tecnologie basate su registri distribuiti e smart contract nel Decreto Semplificazioni
Initial Coin Offering e Security Token Offering
Il documento di discussione pubblicato dalla Consob dedicato a “Le offerte iniziali e gli scambi di cripto-attività”: l’approccio definitorio della Consob a confronto con le autorità straniere
L’Advice dell’ESMA in materia di Initial Coin Offering e crypto-asset
Il Report on crypto-assets dell’EBA
Avv. Fabio Coco
Zitiello Associati Studio Legale

L’impatto del Regolamento UE 679/2016 in materia di protezione dei dati personali alla luce della Direttiva UE 2015/2366 (PSD2)
La promozione delle attività della banca e le modalità di contatto e di fidelizzazione dei clienti alla luce delle Disposizioni di Banca d’Italia del 29 luglio 2019
La gestione degli adempimenti privacy alla luce delle procedure di cui alla PSD2 e dell’Annex 1 delle linee guide EBA del 27 luglio 2017 nelle ipotesi di incidente informatico: potenziali sovrapposizioni con gli adempimenti GDPR
La conservazione della documentazione contrattuale e dei dati dei clienti e la descrizione della struttura dei controlli interni e dei sistemi informativi per i PISP e gli AISP
Le modalità di contrattualizzazione della clientela nell’ambito di PISP e AISP
Le clausole contrattuali ad hoc tra i fornitori di servizi cloud
La gestione del rischio: assicurazioni per PISP e AISP, gestione controllo delle frodi e gestione reclami
Avv. Massimo Simbula
Studio Legale Simbula
LT42

Gli adempimenti antiriciclaggio alla luce delle disposizioni di recepimento della IV Direttiva e della V Direttiva
La Comunicazione della Banca d’Italia in materia di obblighi antiriciclaggio per gli intermediari bancari e finanziari di febbraio 2018: il regime transitorio
Il contenuto e le modalità di esecuzione dell’adeguata verifica della clientela
La verifica dell’identità del cliente e l’acquisizione della documentazione
L’identificazione tramite identità digitale e uso di firme digitali: limiti, rischi ed opportunità
I presidi antiriciclaggio sulle reti distributive
Gli obblighi di conservazione e segnalazione dei dati alla UIF inerente alle attività di distribuzione: obblighi delle società prodotto e delle reti
Lo schemo di decreto legislativo di recepimento della V direttiva e il documento di consultazione di Banca d’Italia di aprile 2018 recante “Disposizioni in materia di adeguata verifica della clientela”
Dott. Toni Atrigna
Studio Legale Atrigna & Partners

Dott. Toni Atrigna
Studio Legale Atrigna & Partners

Avv. Ubaldo Caracino
Nctm Studio Legale

Avv. Fabrizio Cascinelli
Associate Partner
PwC TLS Avvocati e Commercialisti

Avv. Fabio Coco
Partner
Zitiello e Associati Studio Legale

Dott.ssa Cristina Coronato
Responsabile Ufficio Credito ai Consumatori e Prodotti di Tutela
Servizio Servizi Bancari, Sistemi di Pagamento e Prodotti di Tutela
Direzione Centrale Compliance Retail e Corporate Banking
Intesa Sanpaolo

Prof. Avv. Giusella Finocchiaro
Ordinario di Diritto di internet e di Diritto Privato
Università di Bologna
Studio Legale Finocchiaro

Notaio Riccardo Genghini
Professore a Contratto di Diritto Commerciale Comparato
Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
Chairman Electronic Signatures Coordination Group
Presidente ESI/ETSI
Notaio in Milano

Dott. Alberto Leidi
Responsabile Servizio Affari Legali Core & Digital Banking
UBI><Banca

Avv. Francesco Mocci
Partner
Zitiello e Associati Studio Legale

Avv. Andrea Polizzi
Studio Legale D’Argenio Polizzi e Associati

Avv. Massimo Simbula
Studio Legale Simbula
Of Counsel
LT42

Quota di partecipazione in aula

La quota di partecipazione in aula include la consegna del materiale didattico in formato elettronico, la partecipazione alle colazioni di lavoro e ai coffee breaks, la possibilità di presentare direttamente ai relatori domande e quesiti di specifico interesse.

Quota di partecipazione in videoconferenza

La quota di partecipazione in videoconferenza include l’invio del materiale didattico in formato elettronico e la possibilità di presentare ai relatori domande e quesiti di specifico interesse a mezzo chat.

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Modalità di funzionamento della videoconferenza

E’ possibile accedere all’evento formativo attraverso il proprio personal computer o il proprio tablet con una semplice connessione a Internet. La piattaforma tecnologica utilizzata da Paradigma non necessita infatti di requisiti tecnici particolari e non richiede di installare alcun software.

Alcuni giorni prima dell’evento il partecipante riceverà per posta elettronica le credenziali, le istruzioni di accesso e un test per verificare che la postazione da cui accede sia correttamente impostata. Il giorno del convegno basterà selezionare il link che troverà nella mail e inserire le credenziali per accedere all’aula virtuale.

Durante la lezione, oltre a vedere e sentire il docente sarà possibile visionare simultaneamente le slides di supporto appositamente predisposte.

Oltre che ascoltare il relatore e seguire la presentazione, ogni utente collegato potrà inoltre porre domande e quesiti su tematiche di specifico interesse a mezzo chat, alle quali il relatore risponderà al termine della relazione.

Modalità di iscrizione

L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di registrazione, da inviare via mail all’indirizzo info@paradigma.it, integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo di registrazione. Si consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica.

Modalità di pagamento

La quota di partecipazione deve essere versata all’atto della presentazione della richiesta di iscrizione e in ogni caso prima dell’effettuazione dell’intervento formativo tramite bonifico bancario intestato a:

Paradigma SpA – Corso Vittorio Emanuele II, 68 – 10121 Torino
c/o Banco Popolare Società Cooperativa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359

Formazione finanziata

La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendicontazione. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Attestato di frequenza e crediti formativi

Al termine dell’intervento formativo sarà rilasciato ai partecipanti che hanno regolarmente preso parte ai lavori l’attestato di partecipazione nominativo. Il rilascio dei relativi crediti formativi è subordinato alla approvazione degli Ordini Professionali. Lo stato degli accreditamenti sarà periodicamente aggiornato.

Si precisa che la partecipazione in videoconferenza non permette il riconoscimento dei crediti formativi professionali

Diritto di recesso e modalità di disdetta

E´ attribuita ai partecipanti la facoltà di recedere ai sensi dell’art. 1373 c.c. Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica). Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o qualora si verifichi di fatto con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla nostra Segreteria organizzativa.

Variazioni di programma

Paradigma SpA, per ragioni eccezionali e imprevedibili, si riserva di annullare o modificare la data dell’intervento formativo, dandone comunicazione agli interessati entro tre giorni dalla data di inizio prevista. In tali casi le quote di partecipazione pervenute verranno rimborsate, con esclusione di qualsivoglia onere o obbligo a carico di Paradigma SpA. Paradigma SpA si riserva inoltre, per ragioni sopravvenute e per cause di forza maggiore, di modificare l’articolazione dei programmi e sostituire i docenti previsti con altri docenti di pari livello professionale.

Per ulteriori informazioni o necessità è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 011.538686 o all´indirizzo di posta elettronica info@paradigma.it.

Quota aula

€ 1.100 + Iva una giornata
€ 2.050 + Iva due giornate

Quota videoconferenza

€ 1.100 + Iva una giornata
€ 2.050 + Iva due giornate

In caso di videoconferenza con accessi multipli è necessario contattare la Segreteria organizzativa per un preventivo personalizzato.

Early booking -20%
Inviando il modulo di iscrizione entro il 5 settembre si avrà diritto a una riduzione del 20% sulla quota di partecipazione.

Crediti formativi
E’ stata presentata richiesta di accreditamento all’Ordine degli Avvocati di Milano. L’accreditamento non è previsto per la partecipazione in videoconferenza.

Progetto Giovani Eccellenze -50%
L´adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione con una riduzione del 50% sulla seconda quota di partecipazione. L’agevolazione è calcolata sulla quota ordinaria.

Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Paradigma offre la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio e rendiconto. La possibilità di accedere alla formazione finanziata con partecipazione mediante videoconferenza può variare a seconda dell’Ente erogante.

Mercati elettronici della PA
Paradigma SpA opera sul MePA e sui principali mercati elettronici di soggetti aggregatori e centrali di committenza.


I campi con (*) sono obbligatori

Dati relativi all'evento

Dati relativi al richiedente

Dati per eventuale partecipante under 35

Dati per la fatturazione elettronica

  Split Payment:
Si
No

Per informazioni contattare


L'iscrizione all'evento formativo si intende perfezionata al momento del ricevimento, da parte di Paradigma SpA, del presente modulo di registrazione compilato in ogni sua parte, stampato, firmato e inviato via e-mail all'indirizzo info@paradigma.it. Riceverete via email conferma dell'avvenuta iscrizione.


I dati forniti a Paradigma SpA sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Paradigma SpA, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione i dati saranno inoltre conservati e trattati da Paradigma SpA per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di Paradigma SpA. Lei potrà esercitare i diritti sanciti agli artt. 15 – 22 del Regolamento (UE) 2016/679 inviando una richiesta scritta a Paradigma SpA con sede in Torino, C.so Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.538686, fax 011.5621123. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
Mod.3.4 rev. 3 del 30/11/2018

Data

Inizio
26 Settembre ore 9:00
Fine
27 Settembre ore 18:00
ORARIO
09.00 - 13.30 14.30 - 18.00

Sede

Milano, 26 e 27 settembre 2019
Grand Hotel et de Milan
Via Manzoni, 29

INFO

Roberto Serafino
Telefono
011538686
Email
rserafino@paradigma.it

ISCRIVITI

Condividi